Archivio per blogbabel

BlogBabel e il Superenalotto

Posted in Web with tags , , on 10 settembre 2009 by random0

Ripensandoci, il problema dell’affare BlogBabel sta proprio nella sua modalità da presa per il culo, che tanto ha fatto giustamente incazzare Marco Camisani Calzolari.

Permettetemi un parallelo con il Superenalotto, non per i soldi o il valore o l’hype, ma per le modalità, alla fine un’asta su eBay, negli ultimi istanti, è un po’ un gioco d’azzardo.
Quando è stata aperta l’asta sono sicuro in molti, me compreso, hanno pensato cosa avrebbero potuto fare con BlogBabel, sia gli squattrinati, che chi ha pianificato accordi per offrire cifre importanti.

Comunque tutti hanno speso tempo ed energie a fare progetti e trovare soluzioni, ma solo uno avrebbe potuto mettere in pratica i suoi pensieri.
Tutto questo inutilmente, perché sappiamo come è finita.

È come se al Superenalotto, dove tutti accettano di giocare e non vincere mai, perché pensano che il sistema sia onesto, si scoprisse che i vincitori vengono decisi a tavolino e non con l’estrazione.
In quanti si incazzerebbero?

Ecco il problema dell’affare BlogBabel e della bruttissima figura che ha fatto, retroscena (veri o falsi che siano) a parte.
Chi ha in un modo o nell’altro partecipato all’asta o progettato di farlo è stato solo preso per il culo, usato per raggiungere un obiettivo che si sapeva già essere un altro.
Ma comunque siamo in Italia…

E BlogBabel chiude l’asta!

Posted in Web with tags , on 8 settembre 2009 by random0

Potevo non pagare il mio tributo al BlogBabel-Gate?
No, non potevo.

Confesso che ho sempre parteggiato per BlogBabel in passato. Seguivo la cosa da lontano e mi dispiaceva il modo in cui certi facinorosi blogger trattavano il servizio e chi lo gestiva.
Certo problemi di comunicazione da parte dello staff di BlogBabel ce ne sono sempre stati, ma mi sentivo comunque dalla loro parte.

Dopo quello che leggo a riguardo della chiusura dell’asta, invece, mi sembra proprio impossibile che non si sia per nulla pensato che un’asta del genere avrebbe fatto muovere il culo a chi forse in passato magari era un po’ interessato… o è ingenuità allo stato puro, oppure presa per i fondelli una buona azione di marketing.

Buon per loro comunque, che sono riusciti, immagino, a vendere un servizio per una buona cifra e sembra pure, forse, riuscendo a lavorarci sopra ancora.

Sono curioso di sapere chi ha comprato (alcune voci girano già) e come evolverà.

UPDATE: voci confermate http://blog.liquida.it/2009/09/liquida-e-blogbabel-insieme-per-valorizzare-la-blogosfera/